Tra gli elementi più importanti nella realizzazione delle mie opere, la tecnica è senza dubbio una di questi, in quanto strumento indispensabile dell'intenzione e linguaggio primario. Una componente che assicura al risultato artistico una costante fondamentale, la qualità.
Altro punto fondamentale è il silenzio come condizione assoluta per lavorare. Il silenzio mi offre l'opportunità di una "via privilegiata di espressione" e mi conduce in profondità e in ampiezza, lontana da eccessi verbali spesso aggressivi e urlati.
Credo che il silenzio possa essere il linguaggio dei sentimenti e delle passioni forti come lo è stato sicuramente per Anna Achmatova.
Credo che il silenzio abbia molto da raccontare a tutti noi e
"la Poesia s'addice al silenzio; chi sa ascoltare il silenzio è già sulla soglia della poesia" (Franco Loi)
Spazi espositivi interni della Casa Museo
Anna Achmatova di San Pietroburgo